Calendario

maggio
lu ma me gi ve sa do
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

>>>>> Torna alle scelte rapide

Preferenze di visualizzazione

Seleziona lo stile di visualzzazione:

Espandi

|

A |

 A

|

Mappa

>>>>> Torna alle scelte rapide


 

Sei in: Home > Conosci la Provincia > Lo statuto e gli organi

Lo statuto

La Provincia adotta un proprio Statuto che stabilisce le norme fondamentali dell'organizzazione dell'ente e, in particolare, specifica le attribuzioni degli organi, le garanzie per le minoranze, i criteri generali in materia di organizzazione dell'ente, le forme di decentramento, le modalità di partecipazione popolare (referendum provinciali consultivi e propositivi possono essere richiesti da almeno 20.000 cittadini di 20 diversi comuni).
La Provincia, in relazione all'ampiezza e peculiarità del territorio, alle esigenze della popolazione e alla funzionalità dei servizi, può suddividere il proprio territorio in Circondari. La Comunità montana sostituisce, dove presente, il Circondario. Attualmente è operativo il Circondario del Chianti, mentre per l'area Empolese-Valdelsa la quasi totalità delle competenze provinciali è stata assegnata a un Circondario costituito con la legge regionale.

Gli organi

Organi di governo della Provincia sono il Consiglio, la Giunta, il Presidente. Il Presidente nomina gli Assessori della Giunta, mentre il Consiglio viene eletto dai cittadini e sono i consiglieri a votare il Presidente del Consiglio.

>>>>> Torna alle scelte rapide