Calendario

maggio
lu ma me gi ve sa do
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

>>>>> Torna alle scelte rapide

Preferenze di visualizzazione

Seleziona lo stile di visualzzazione:

Espandi

|

A |

 A

|

Mappa

>>>>> Torna alle scelte rapide


 

Sei in: Home > Formazione > Per chi vuole frequentare corsi > Voucher formativi

Voucher formativi

I voucher sono buoni formativi/finanziamenti che un cittadino può spendere per accedere ad interventi formativi scelti autonomamente in base a proprie esigenze e prospettive professionali.L’amministrazione pubblica indica all'interno di un avviso pubblico i requisiti necessari per inoltrare la richiesta. Ogni richiesta di finanziamento tramite voucher è soggetta alla valutazione formale dei requisiti e alla valutazione di merito.

La Provincia di Firenze finanzia le domande di voucher formativo utilizzando il FSE e i fondi nazionali L.236/93 e L.53/00. A differenza del FSE i fondi L.236/93 e L.53/00 sono destinati unicamente a persone occupate, ai fini del loro aggiornamento professionale.

CHI LI PUÒ RICHIEDERE

Voucher FSE Individuali
I voucher finanziati con le risorse destinate ai vari assi prioritari di intervento del FSE sono a disposizione di un’ampia tipologia di utenza: diplomati, giovani, adulti, occupati, disoccupati, donne, soggetti svantaggiati, imprese.
I voucher finanziati FSE sono assegnati mediante avvisi pubblici emanati dalla Provincia di Firenze.

Voucher FSE Aziendali
L’obiettivo è mettere a disposizione delle imprese del territorio uno strumento flessibile e di immediato utilizzo per formare o aggiornare specifiche competenze dei lavoratori da pochi mesi inseriti in azienda, oppure per la realizzazione di azioni di trasferimento tecnologico alle imprese stesse.

Voucher finanziati con risorse ministeriali
I voucher a valere sui fondi L.236/93 possono essere richiesti esclusivamente da persone occupate con contratto di subordinazione nel settore privato.
Sono disponibili anche i voucher aziendali su fondi L.236/93: in questo caso è direttamente l’azienda che richiede il voucher per la formazione dei propri dipendenti.

I voucher a valere sui fondi della L.53/00 possono essere richiesti da persone occupate concontratto di subordinazione nel settore privato ma anche da persone dipendenti di una Pubblica Amministrazione.

Queste tipologie di intervento sono finalizzate a sostenere la formazione professionale e l’aggiornamento dei singoli lavoratori. Sono ammissibili a finanziamento percorsi formativi individuali rispondenti alle esigenze di sviluppo professionale del lavoratore, i quali siano connessi all’occupazione del richiedente e/o direttamente finalizzati al miglioramento della professionalità posseduta.

I voucher finanziati con risorse ministeriali sono assegnati mediante avvisi pubblici regionali emanati dalla Regione Toscana, la cui gestione è in capo alle Province o Circondari per l’area di competenza.

Per ulteriori informazioni, clicca qui.

>>>>> Torna alle scelte rapide