Calendario

luglio
lu ma me gi ve sa do
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

>>>>> Torna alle scelte rapide

Preferenze di visualizzazione

Seleziona lo stile di visualzzazione:

Espandi

|

A |

 A

|

Mappa

>>>>> Torna alle scelte rapide


 

giovedì 16 dicembre 2010

REINSERIMENTO NEL MERCATO DEL LAVORO

Leggi qui l'avviso interprovinciale

Il Distretto Industriale di Prato è il più importante centro dell'industria Tessile Abbigliamento in Toscana e in Italia. Il Distretto ha storicamente espresso una significativa capacità di crescita e di evoluzione nella presenza sui mercati, in particolare internazionali, divenendo protagonista assoluto nell’affermazione del ruolo e della competitività della manifattura Toscana e nazionale.

Gli effetti della crisi economica internazionale del 2008 sono andati ad aggiungersi ad una pesante situazione di crisi già in essere nel Distretto Industriale di Prato, derivante principalmente dalla globalizzazione della
produzione nell’ambito del tessile e dell’abbigliamento. Per tali ragioni la crisi a Prato ha colpito più duramente che altrove, mettendo seriamente in discussione il futuro stesso del più importante centro manifatturiero della Toscana, in quanto Prato è interessata non solo da un più generale problema di disoccupazione ma da uno specifico fenomeno di deindustrializzazione. Questo fenomeno fa sì che molti lavoratori esauriscano il periodo di copertura degli ammortizzatori sociali senza essere riusciti a trovare un nuovo lavoro stabile.

La situazione di forte difficoltà economica e sociale ha pertanto indotto la Provincia di Prato e il Comune di Prato, in sede di Tavolo di Distretto (che unisce tutte le istituzioni, le categorie economiche e i sindacati della città), di concerto con la Regione Toscana, a ipotizzare l’attivazione di misure straordinarie per la gestione dell’emergenza occupazionale nel Distretto Industriale di Prato che comprendano strumenti di sostegno al reddito, incentivi per la ricollocazione e strumenti di politica attiva del lavoro per i soggetti colpiti dalla crisi e
privi di ogni ammortizzatore sociale.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha accolto la richiesta formulata dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Prato e dal Comune di Prato, per fronteggiare la gestione dell’emergenza occupazionale e sociale determinatasi nel Distretto Industriale di Prato, individuando a carico del Fondo Sociale per Occupazione e Formazione la somma di 25.000.000,00 di Euro.
La durata del Progetto è fissata fino al 31.12.2011, salvo eventuali proroghe e comunque fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Scarica gli allegati!

Bando Linea 1
Allegato 1- Domanda
Allegato 2 - Elenco sportelli
Allegato 3 - Istruzioni partecipazione
Allegato 4 - Creazione impresa
Allegato 5 - Criteri
Allegato 6 - Informativa Privacy Prato

>>>>> Torna alle scelte rapide