Calendario

ottobre
lu ma me gi ve sa do
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

>>>>> Torna alle scelte rapide

Preferenze di visualizzazione

Seleziona lo stile di visualzzazione:

Espandi

|

A |

 A

|

Mappa

>>>>> Torna alle scelte rapide


 

giovedì 24 settembre 2009

GUCCI E LA PROVINCIA INSIEME PER LO SVILUPPO DEL SETTORE PELLETTERIA

Karlheinz Hofer presidente dell’Alta Scuola di Pelletteria Italiana. Elisa Simoni:“Un modello di collaborazione tra aziende e istituzioni”

lavorazione della pelle

Sarà di Gucci la nuova presidenza dell’Alta Scuola di Pelletteria Italiana. Un compito che sarà svolto da Karlheinz Hofer, direttore di Produzione e logistica della prestigiosa azienda fiorentina. Lo rende noto Elisa Simoni, Assessore al lavoro della Provincia di Firenze, che dell’Alta Scuola, diretta da Laura Chini, ha in questi anni apprezzato la grande professionalità e la specializzazione nel settore della pelletteria. “La Presidenza Gucci conferma che l’Alta Scuola è un’istituzione di formazione applicata seria e innovativa. Questo scelta andrà a qualificarla ancora di più e a rilanciarne l’attività”.

“Ci sono le premesse affinché la Scuola di Alta Pelletteria Italiana” – ha affermato Karlheinz Hofer – contribuisca  a sviluppare professionalità in un settore così vitale per l’economia della Provincia di Firenze e di tutta la Regione”.

L’Alta Scuola di Pelletteria Italiana nasce nel 2005 da un progetto dell’Associazione “San Colombano” fra i comuni di Scandicci (FI) e Pontassieve, Centopercento Italiano, CNA, Confartigianato, Confindustria, Polimoda, Gucci a cui oggi si aggiungono Prada, Comune di Bagno a Ripoli, Comune di Pelago e Comune di Vicchio. La scuola è il punto di riferimento per la formazione professionale e la specializzazione nel settore della pelletteria e “polo di attrazione” per gli operatore del settore, un luogo di incontro in cui si scambiano le idee e si creano le premesse per il futuro della pelletteria italiana di lusso.

Dotata di tecnologie d’avanguardia, è una Scuola di eccellenza non solo in grado di formare figure professionali altamente specializzate nel settore della “luxury”, ma di assecondare in tempo reale la domanda di innovazione e la crescente necessità di formazione dettata dalla costante evoluzione tecnologica. Con l'apertura della succursale di Pontassieve, la filiera si è ulteriormente rafforzata e l'Alta Scuola rappresenta un riferimento per tutto il territorio provinciale.

“La nuova presidenza - commenta Elisa Simoni - rappresenta un fatto positivo che dimostra nei fatti la responsabilità di una grande realtà aziendale come Gucci nei confronti del nostro territorio”.

“Il modello che dovremo applicare in tutti i settori economici della Provincia – conclude l’Assessore provinciale al Lavoro e alla Formazione - è quello di una strettissima collaborazione tra tutti i soggetti coinvolti, gli enti locali, le istituzioni, la aziende, le parti sociali, per individuare le azioni più efficaci per favorire l'incontro tra domanda e offerta e per mettere in campo anche i percorsi didattici più rispondenti ai fabbisogni formativi".


>>>>> Torna alle scelte rapide