Calendario

maggio
lu ma me gi ve sa do
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

>>>>> Torna alle scelte rapide

Preferenze di visualizzazione

Seleziona lo stile di visualzzazione:

Espandi

|

A |

 A

|

Mappa

>>>>> Torna alle scelte rapide


 

Sei in: Home > Territorio e Risorse Idriche > Progetti d'area vasta

Progetti d'area vasta

In questa sezione sono raccolti i progetti sviluppati e in corso di approfondimento da parte della Direzione Generale Sviluppo e Territorio della Provincia di Firenze.

Si tratta di progetti su larga scala che coinvolgono vaste porzioni del territorio provinciale, opere fondamentali per lo sviluppo economico e delle infrastrutture.

Plantario aste fluviali

La Provincia di Firenze ha condotto un'approfondita analisi sulle pescaie e traverse che costellano l’Arno all’interno del territorio provinciale. Tale studio rientra in un progetto più ampio che prevede la realizzazione di un plantario delle aste fluviali del territorio provinciale, un primo esempio di catasto fiumi, in corso di sviluppo lungo l’Arno ed i suoi principali affluenti.


Piantumazioni fluviali e Rimboschimenti


La Direzione Generale Sviluppo e Territorio ha sviluppato importanti progetti di piantumazione fluviale e rimboschimento. Esperienze in corso sono quelle portate avanti lungo le sponde dell’Arno a valle di Firenze, dove in un primo intervento sono già state installate circa 300 esemplari arborei ed un importante progetto di valorizzazione ambientale portato avanti nella zona del Pantano in comune di Sesto f.no, dove verrà realizzato un primo importante rimboschimento.

L’intervento denominato “Boschi della Piana” consisterà nella realizzazione di un’area verde in cui verranno piantati 24.000 esemplari di specie arboree nell’ambito della più importante operazione di progettazione paesaggistica mai condotta in Provincia di Firenze.


Progettazioni legate alla mitigazione passaggio dell’alta velocità ferroviaria nel Mugello

La Provincia di Firenze è ente attuatore di una parte considerevole delle mitigazioni degli impatti provocati dal passaggio dell’alta velocità ferroviaria nel Mugello.

Le attività sono incentrate sulla progettazione di interventi che possano portare alla ricostituzione delle risorse idriche sottratte all’ecosistema dal drenaggio delle gallerie Vaglia e Firenzuola. In sostanza si possono individuare due distinti settori di intervento:

  • ricostituzione delle risorse essenzialmente imperniato sulla progettazione e realizzazione di invasi
  • mitigazione degli impatti.

>>>>> Torna alle scelte rapide